[sam_zone id=2]

Escursione alla Fiumara Castunia del 19 Settembre 2010

527

Difficoltà: EE, Percorso: ad anello, Dislivello: 450 m. circa, Tempi: 5,00 ore, Acqua: alla partenza.
Avvicinamento in auto: da Reggio Cal.  A3 SA-RC con uscita Bagnara ,si prosegue verso Sant’Eufemia d’Aspromonte ,Sinopoli, Cosoleto, Delianuova, Piani di Carmelia, Rifugio Biancospino.
Per l’escursione ci si sposta in auto sino a Portella Mastrangelo e da qui inizia il cammino.
Percorso a piedi: da Portella Mastrangelo ( bivio Sentiero delle Fontanelle – strada Fistocchìo-Montalto)  si scende alla fiumara Castunia e si risale la stessa sino alla briglia omonima poi al Passo di Luce e da qui alle Rocce di Guglielmo e sino al Passo del Ladro. Dal Passo del Ladro si intercetta il sentiero che porta a Serro Lungo, si risale verso Monte Cannavi e poi si scende verso Portella Mastrangelo. In caso di cattivo tempo non si risale la fiumara Castunia ma la si guaderà al Passo di Luce per poi procedere sino al Passo del Ladro.
E’ possibile cenare e dormire (sabato sera) al rifugio Biancospino previa prenotazione; in caso di esaurimento posti letto del rifugio si può comunque dormire anche in tenda o nel vecchio rifugio con sacco a pelo.
La colazione al sacco per domenica deve essere portata da casa.
Prenotare ( posto letto e/o cena ) contattando  Aldo Rizzo entro giovedì 16 settembre sera.
Appuntamento : ore 9,00 del 19 settembre partenza dal rifugio BIANCOSPINO.
Organizzatori: Antonio Barca, Aldo Rizzo cell.: 329/1105109.

In this article