Monte Scuderi (ME) – domenica 4 novembre 2018

61

L’escursione di domenica 4  novembre ci porterà a camminare in Sicilia nel territorio della “Riserva naturale orientata Fiumedinisi e Monte Scuderi” in provincia di Messina. Il primo tratto sarà caratterizzato dall’attraversamento della stretta e serpeggiante Valle degli Eremiti, un canyon di circa tre chilometri delimitato da alte e ripide pareti rocciose e lungo il quale si dovranno affrontare alcuni impegnativi “scavalcamenti” rocciosi, nell’ultima parte dell’escursione saliremo su una delle cime più alte dei Monti Peloritani, Monte Scuderi chiamata anche la montagna misteriosa. Monte Scuderi è alta 1.253 metri, si trova nel territorio compreso tra i comuni di Fiumedinisi, Alì e Itala. Sul pianoro sommitale sono presenti tracce di antica frequentazione, infatti si possono vedere i resti di epoca bizantina che presero il nome della città fortificata di Micos. Nella parte di sud-est si possono notare diversi cumuli di pietre dalla difficile interpretazione e alcune neviere dove, prima dell’avvento dei frigoriferi, si conservava la neve per essere commercializzata. Lungo il sentiero che porta in cima e sulla vetta si possono trovare cocci di vaso e tegole in terracotta. Sul pianoro si apre una profonda fenditura da dove origina la grotta della ‘Truvatura’, profonda circa 80 metri ed alla fine della quale si dice ci sia un profondo lago. Una leggenda popolare narra di un tesoro nascosto nelle viscere della grotta e indica le particolari ed insormontabili condizioni per venirne in possesso. L’escursione verrà organizzata in collaborazione e con il valido contributo dell’Associazione messinese Camminare i Peloritani  fondata e curata da Pasquale D’Andrea. Mercoledì 31 ottobre 2018, ore 21.00 in sede, i soci organizzatori Nino Modafferi e Pasquale Lacava presenteranno l’escursione e si procederà alle adesioni, iscrizioni e formazione equipaggi autovetture. I non soci sono tenuti a versare una quota individuale di € 10,00 per la copertura assicurativa e contributo spese.

Scheda_MonteScuderi_4nov2018

In this article