Rientrato il gruppo di soci dalla settimana a Pinerolo

100

Sono rientrati i ns soci dalla settimana a Pinerolo, 2-8 settembre, ospiti della sezione pinerolese del CAI.

Il ‘filo conduttore’ della settimana è stato il “Ricordo di Pino Manno”, socio della sezione di Pinerolo dotato di infinità umanità e generosità, originario calabrese, prematuramente scomparso pochi anni fa, che si impegnò in tempi ‘impensabili’ per allora a instaurare una collaborazione tra le due sezioni e tra le due montagne (Monviso-Aspromonte) portando in Aspromonte varie volte tanti soci pinerolesi, facendo loro conoscere l’Aspromonte nei suoi aspetti migliori, andando ‘oltre’ le denigratorie e stereotipate notizie che i mass-media diffondevano sulla nostra montagna.

Il Presidente Giuseppe Romeo e tutto il consiglio direttivo della sezione hanno voluto fortemente questo ‘gemellaggio’ con la sezione di Pinerolo che ha prontamente risposto, ed è stato così possibile effettuare questa settimana.

Ringraziamo il Presidente della sezione di Pinerolo Giuseppe Traficante, il consiglio direttivo e tutti i soci pinerolesi che si sono impegnati a condurci sui sentieri e per le vie della bellissima cittadina di Pinerolo.

L’augurio è che le collaborazioni proseguano nel futuro, indipendentemente dalla ‘frequenza’ considerata la distanza ‘fisica’ tra Pinerolo e Reggio Calabria, sempre nel Ricordo di Pino Manno scambiandoci tutto il bello che c’è nelle rispettive sezioni nel segno dell’amicizia e dei grandi valori che il CAI ci ha trasmesso e continua sempre a trasmetterci.

Diamo di seguito una brevissima sintesi di quanto fatto nella settimana:

visita dell’Abbazia Sacra di San Michele (Sant’Ambrogio di Torino); visita della cittadina di Pinerolo in particolare del suo bellissimo centro storico; escursione nel Parco Orsiera-Rocciavrè con salita alla Punta Cristalliera (mt. 2.801); escursione con salita al Viso Mozzo (3.015 mt.); salita alpinistica al Monviso (3.841 mt.) dal Rif. Quintino Sella, vetta raggiunta da ben 5 ns soci, con noi anche il presidente della sezione di Catanzaro Gabriele Fera, vetta che naturalmente abbiamo dedicata alla memoria di Pino Manno; escursione al Rif. Giacoletti (2.741 mt.) con salita a Punta Udine (3.022 mt.); Rifugio Melano-Casa Canada (della sezione di Pinerolo) con escursioni al Colle Sperina (1.302 mt.), al Monte Freidour (1.451 mt.) e visita delle vicine falesie di arrampicata di Rocca Sbarùa; conferenza in sede sez. Pinerolo “In Ricordo di Pino Manno” con foto e proiezioni di video ‘d’epoca’(a cura del nostro past-president Alfonso Picone Chiodo, Gianfranco Bivi e A.Vanni della sez. di Pinerolo).

Ringraziamo la famiglia Manno per la consueta e calorosissima ospitalità, siamo stati ‘obbligatoriamente’ tutti a cena a casa di Gina Manno, e per l’affetto verso di noi e la nostra sezione.

In conclusione: una settimana bella, emozionante e commovente dove l’amicizia e i grandi valori sono stati protagonisti.

In this article