La Sezione “Aspromonte” del CLUB ALPINO ITALIANO aderisce all’escursione di natura storico-culturale organizzata e gestita dall’Associazione “Territorio e Progresso”, con la partecipazione di propri soci, ai quali darà comunicazione dell’iniziativa tramite social e i propri canali di informazione.
La presentazione sarà effettuata a cura degli organizzatori, giovedì 23 settembre alle ore 21:00 presso la sede del CAI “Aspromonte”.

Le adesioni si accetteranno presso la sede dell’Associazione “Territorio e Progresso” e, tramite e-mail inviata entro sabato 26 settembre ore 16:00, a territorioeprogresso@virgilio.it.
Per i soci CAI è riservata l’iscrizione in sede CAI dopo la presentazione di giovedì 23/09/2021

L’escursione, di tipologia T (Turistica), ha un percorso che si svolge su un’antica mulattiera che da Mosorrofa passa per “Ciugna”, arriva nella frazione di San Salvatore, alla chiesa di Sant’Antonio. Successivamente si sale ai vicini ruderi di Motta Sant’Agata. Dopo la visita al sito e una sosta per conoscere gli aspetti storico-culturali si scende a Cataforio per visitare la di Chiesa Gesù e Maria.

Il breve percorso escursionistico è finalizzato a conoscere alcuni dei siti archeologici e delle vicende storiche legate a queste frazioni collinari.

Durante il percorso si prevede di poter usufruire dell’illustrazione dello Storico Orlando Sorgonà, per gli aspetti storico-culturali, e del Dott. Antonino Zema per gli aspetti naturalistici e di botanica con particolare riguardo alle piante officinali. Ai partecipanti saranno forniti dettagli descrittivi dei siti visitati e delle opere d’arte presenti. Per questa iniziativa si prevede di coinvolgere oltre al CAI e ai soci di “Territorio e Progresso”, studenti e giovani delle frazioni collinari attraversate durante l’escursione.

SCHEDA_escursione 26 settembre 2021