La conferenza si svolgerà giovedì 19 Maggio 2011 e sarà tenuta dalla dott.ssa Antonella Cinzia Marra, docente di Paleontologia all’Università degli Studi di Messina, che illustrerà le ultime scoperte paleontologiche dell’area del Monte Poro. I recenti rinvenimenti di fossili aprono una finestra su di un mondo di 7 milioni di anni da. Un mare popolato da grandi ostriche e ricci di mare di forma piramidale, in cui nuotavano dugonghi che talvolta rimanevano vittime degli squali. Sulla terraferma erano presenti rinoceronti, antilopi, proboscidati e giraffe con il collo corto, lontani antenati delle specie moderne, provenienti dal Nord Africa e dalla lontana Grecia, a testimoniare una geografia dell’area mediterranea molto diversa da quella moderna. Per meglio comprendere domenica 22 si svolgerà un’escursione sul Monte Poro.