Si comunica ai soci che è stata indetta l’ assemblea straordinaria. In allegato convocazione e strumenti necessari al reperimento delle informazioni relative.

DOWNLOAD CONVOCAZIONE ASSEMBLEA STRAORDINARIA

DOWNLOAD Statuto Sezione Aspromonte, approvato CD 24_5_2021

Avvisiamo tutti i soci che è stata indetta l’Assemblea Straordinaria dei Soci per venerdì 28 gennaio 2022 alle ore 05:00 in prima convocazione in Reggio Calabria, Via Sbarre superiori 61/C, presso la Ns sede sezionale, ed in seconda convocazione per sabato 29 gennaio 2022 alle ore16:00 presso i locali della sede sezionale, siti in via Sbarre Superiori 61/C, per deliberare sul seguente ordine del giorno:

  1. Registrazione e verifica poteri:
  2. Nomina del Presidente dell’Assemblea e del segretario;
  3. Delibera trasformazione associazione in Ente del Terzo Settore e approvazione Atto costitutivo sezionale.

All’assemblea possono partecipare solo i soci maggiorenni in regola con il pagamento della quota sociale per l’anno 2022 e hanno diritto al voto i soci ordinari e familiari maggiorenni. Qualora non si sia in regola con il pagamento della quota sociale la si potrà regolarizzare prima dell’inizio dell’Assemblea. Ogni socio, ad esclusione dei componenti il Consiglio Direttivo, può rappresentare per delega scritta non più di due soci. I soci minorenni possono assistere all’assemblea.

I documenti oggetto della discussione verranno affissi nella bacheca sezionale di Via sbarre superiori 61/C, Reggio Calabria, nei 7 giorni antecedenti la data dell’assemblea.

Si ricorda che l’Assemblea dei Soci è un momento molto importante dell’associazione, in cui ogni Socio può esprimere liberamente la sua opinione, confrontarsi con l’opinione degli altri e proporre modifiche ai regolamenti e/o consuetudini sezionali. Più soci partecipano all’Assemblea più gli esiti delle decisioni e delle votazioni rispecchiano la volontà della maggioranza dei soci. Si auspica, come sempre, la costruttiva e numerosa partecipazione del maggiore numero possibile di iscritti.

                                                                                                                    IL PRESIDENTE

                                                                                                                  AGOSTINA PIREDDA