I SOCI GIA’ PRENOTATI SONO PREGATI DI VERSARE L’ACCONTO PER IL PERNOTTO ENTRO
GIOVEDI’ 20 MAGGIO (per le modalità contattare l’organizzatore) pena l’esclusione.

Salina è detta l’isola verde perché tra le sette dell’arcipelago eoliano è quella più ricca di vegetazione, è
dotata di un’ottima rete di sentieri che permette di scalare i suoi due crateri alti quasi mille metri e di girare
intorno a uno di essi; il Monte dei Porri, per raggiungere la baia di Pollara insieme all’altro vulcano, il Monte
Fossa delle Felci, la cima ricade all’interno di una Riserva Naturale Orientata ricca di rimboschimenti.
Salina è anche terra di malvasia e di capperi, di sapori forti e decisi come accade in tutte le zone vulcaniche.
Ha due approdi e il suo territorio è diviso tra tre comuni, Santa Marina Salina, Malfa e Leni, ben collegati da
un servizio di autobus che permette di organizzare le escursioni partendo da qualsiasi località.

Le adesioni si prenderanno subito dopo la presentazione dal sito WEB alla pagina www.caireggio.it
dalle ore 22:00 alle ore 16:00 di venerdì compilando il MODULO DI ISCRIZIONE ONLINE.
Al seguente link le istruzioni per la presentazione delle escursioni e le credenziali

Presentazione Escursione Digitale

In adempimento delle attuali regole sanitarie, la sezione attua i protocolli di prevenzione attualmente
in vigore adeguandosi anche alle direttive del CAI Nazionale.
Proprio in funzione di ciò e per dare la possibilità a tutti di partecipare, con precedenza ai soci,
saranno formati gruppi con partenza posticipata rispetto l’orario del primo (per conoscere i dettagli i
partecipanti saranno contattati dall’ organizzatore). È importante aver preso visione dei Protocolli del
CAI e del MODULO DI SOTTOSCRIZIONE allegato, da consegnare firmato e compilato agli
organizzatori prima dell’inizio dell’escursione (O INVIATO AL MOMENTO DELLA
PRENOTAZIONE ONLINE)

Scheda Isola di Salina