Carissimi soci,
anche quest’anno ci ritroviamo nei tradizionali auguri pasquali, ancora tanto provati per quanto
accade attorno a noi e in noi.
Ma, come il momento spirituale impone e chiede, non possiamo non caricarci di speranza e
ottimismo, e ricominciare a progettare il nostro rinnovato sodalizio.
Ora più che mai abbiamo davanti a noi tanti buoni motivi per raccoglierci attorno alle nostre
buone azioni, e contribuire attivamente allo sviluppo culturale e sociale del NOSTRO territorio, troppo spesso usato come uno scudo di belle parole, e abusato
dall’inerzia delle persone, che lo derubano sempre più dei suoi tesori speciali, attraverso un celato malaffare.
Ora più che mai dobbiamo unire le nostre forze, unire le nostre passioni, unire il nostro sapere
al servizio delle nostre amate montagne incantate.
Auguriamoci, dunque, di ritrovarci presto tutti insieme, nella nostra nuova Casa per
ricominciare a sognare.
Buona Pasqua a tutti voi e ai vostri cari.
IL PRESIDENTE