Le principali attività che la sezione organizza sono rivolte solo ai propri soci.
Non svolgiamo attività di accompagnamento su richiesta.
Per permettere a chi si avvicina alla nostra realtà permettiamo di frequentare la sede e chiediamo di partecipare ad almeno una escursione da non socio. In tal modo l’aspirante socio avrà modo di conoscere l’ambiente e l’organizzazione, quindi potrà valutare se la sezione risponde alle proprie aspettative.

La principale attività svolta è l’escursionismo, dove i percorsi sono contraddistinte con una sigla in base alla difficoltà. Avremo:
C = Culturale – generalmente si tratta di un trekking urbano;
T = Turistica – itinerari che si sviluppano su stradine, mulattiere o comodi sentieri con dislivelli usualmente inferiori ai 500 m sono escursioni che non richiedono particolare esperienza o preparazione fisica;
E = Escursionistica – itinerari che si volgono su sentieri, oppure su tracce di passaggio in terreno vario, possibili tratti esposti, con dislivelli tra i 500 e i 1000 m richiedono  allenamento alla camminata;
EE = Escursionisti Esperti – itinerari che richiedono una buona capacità di muoversi sui vari terreni di montagna. Necessitano di una buona esperienza di montagna, fermezza di piede, una buona preparazione fisica e mancanza di vertigini. I dislivelli possono superare i 1000 m;
EEA = Escursionisti Esperti con Attrezzatura – richiesto l’utilizzo di attrezzature come imbracatura, corde, casco, ecc.;
EAI = Escursioni in Ambiente Innevato – richiesto l’utilizzo di sci di escursionismo, ciaspole, ramponi oltre di abbigliamento adeguato.

I non soci devono partecipare alla riunione di presentazione dell’attività e sono ammessi  ad insindacabile  parere dell’organizzatore e dietro il pagamento di un contributo a copertura dell’assicurazione infortuni, delle spese organizzative e di segreteria, per ogni giorno relativo all’escursione. E’ richiesto, inoltre, l’uso di scarponi da trekking, di uno zaino e di un abbigliamento idoneo ai repentini cambiamenti climatici propri della montagna, il cosiddetto abbigliamento a cipolla.

Il contributo si differenzia per età dei partecipanti e per i nuclei familiari
Per i nati nel 2001 e anni precedenti, il contributo richiesto è pari a € 10,00 per ogni giorno relativo all’escursione.
Per i nati nel 2002 e successivi il contributo richiesta è pari a € 5,00 (a parziale copertura della sola quota assicurativa).
Per i nuclei familiari composti da due adulti e uno o due giovani di età inferiore a 16 anni il contributo richiesto è di € 20,00; per ogni altro giovane (sempre di età inferiore a 16 anni) la quota  sarà aumentata di € 5,00.

N.B.: da non socio, durante l’anno, si potrà partecipare a non più di tre escursioni, oltre verrà richiesta l’iscrizione alla sezione.