Ogni tanto è bene ricordare le buone abitudini per chi frequenta il Parco Nazionale dell’Aspromonte e non solo.

Per non lasciare traccia del proprio passaggio bastano piccoli accorgimenti, come riportare a casa i rifiuti di qualsiasi tipo prodotti durante l’escursione, siano essi biodegradabili o no.

Ad esempio se ci portiamo della frutta,  non vanno dispersi nell’ambiente la buccia-il torsolo-il nocciolo, così come la carta che avvolge il proprio panino, così come i tovagliolini e fazzolettini di carta.

La conservazione e la tutela dell’ambiente dipende anche dal modo con cui ci rapportiamo con la natura.

Gruppo TAM-Tutela Ambiente Montano CAI Sezione Aspromonte

[su_custom_gallery source=”media: 11599″ link=”lightbox” target=”blank” width=”200″ height=”200″ title=”always”]