Alpinismo Giovanile e fotografia

556

Cari amici, nell’ambito delle attività dell’alpinismo giovanile, si è pensato di avviare iniziative che non siano solo di tipo escursionistico, ma che tocchino anche altri ambiti strettamente attinenti alla vita all’aria aperta ed alla valorizzazione e fruizione di essa. In quest’ottica abbiamo acquisito la disponibilità, di un amico della natura esperto di fotografia, che metterà a disposizione degli aquilotti e dei genitori, la propria passione e abilità nell’ambito di questa bella arte. Il programma prevede un ciclo di tre lezioni, da svolgere settimanalmente, al termine del quale sarà organizzata “una escursione fotografica”, durante la quale aquile e aquilotti, dovranno dare il loro meglio nel cogliere gli aspetti più belli e particolari della natura  che incontreranno. In una serata successiva, in sede, verranno proiettati gli scatti della domenica a spasso con i fotografi in erba, ed i fotogrammi migliori saranno poi premiati da una giuria composta dagli stessi aquilotti. Pertanto, se siete interessati al corso di approccio alla fotografia naturalistica, date la vostra disponibilità rispondendo alla presente mail, entro il 30 marzo p.v., con nome e cognome di chi parteciperà. Il corso è gratuito per i soci, e prevede un piccolo contributo spese per i non soci.
Intanto, gli aquilotti domenica scorsa hanno spiccato il volo sulle campagne di Lazzaro e sono planati sul Faro di Capo dell’Armi. Le avverse condizioni meteo non hanno frenato l’entusiasmo e la voglia di camminare assieme che caratterizza il gruppo, e così la giornata, anche se con qualche difficoltà, ha visto marciare i ragazzi con gli accompagnatori.
Alla partenza, un gradito benvenuto ha accolto gli escursionisti, infatti, ad attenderli hanno trovato Tino Praticò presidente dell’associazione Eureka, che assieme ad altri soci, del sodalizio impegnato nel recupero e valorizzazione di quel territorio, ha donato alla Sez. Aspromonte del CAI una targa ricordo, a testimonianza dell’impegno che il Club Alpino Italiano mette al servizio dell’ambiente e della sua tutela.

In this article