Conferenza “Un ufficiale siciliano sulle Alpi nel 1887: Vincenzo Nastasi”

426

Un tema inconsueto verrà presentato al Club Alpino Italiano giovedì 24 febbraio alle ore 21 dal prof. Franco Mosino, filologo, grecista, latinista.  Nella conferenza verrà infatti delineata la figura dell’ufficiale siciliano Vincenzo Nastasi vissuto due secoli fa e della sua avventurosa vita. Dei tanti episodi singolare è la disputa confinale tra Francia ed Italia accaduta sulle Alpi nel 1887. Erano anni infatti nei quali il confine tra la Francia ed il neonato stato italiano dove il Colle di Tenda valica le Alpi era oggetto di contesa. Il giovane ufficiale, nonostante le sue origini meridionali, si dimostra insolitamente pronto alle lunghe camminate necessarie per effettuare i sopralluoghi topografici.
Franco Mosino è nato a Reggio Calabria in una famiglia di nobili origini (suo padre Saverio era un funzionario della Prefettura, mentre la madre Rosalinda Auteri era una nobildonna). Nonostante questo fin dall’infanzia ebbe una particolare propensione per gli studi. A 10 anni già aveva già imparato da solo il greco e il latino. Dopo gli studi al Liceo Classico Tommaso Campanella di Reggio Calabria andò a Firenze per frequentarvi l’università arrivando alla laurea in lettere classiche a solo 20 anni nel 1968. Dopo periodi di specializzazioni in varie università italiane e straniere – tedesche, inglesi e americane – ha insegnato filologia greca all’Università di Firenze. Ha pubblicato numerose opere.

In this article