DEAfest 2010. Festival della Natura, della Cultura e delle Tradizioni nella Vallata del Gallico

460

Il DEAfest richiama nell’acronimo i beni Demo Etno Antropologici rispetto ai quali punta ad attivare percorsi di conservazione e valorizzazione, e rappresenta un momento di sintesi delle attività di ricerca che ormai da anni hanno trasformato la Vallata del Gallico in uno dei laboratori territoriali più attivi in Calabria sui temi della sostenibilità e della partecipazione nei processi di sviluppo locale.
‘Intangibile’ è il progetto DEAfest per l’edizione 2010, al cui centro vi è la riflessione sull’esigenza di ritrovare le tracce della cultura immateriale del territorio e costruire su queste tracce percorsi di ricerca e di valorizzazione attraverso la riscoperta e la riappropriazione di un’identità. Così, ‘Intangibile’ propone un percorso culturale di emersione, fatto di confronti, proiezioni, enogastronomia, musica, allestimenti, progetti innovativi, come le attività laboratoriali di archeoturismo, la creazione del marchio d’area per la Vallata del Gallico, la rete di offerta turistico-responsabile, educazione ambientale, sperimentazione musicale e teatrale.
Si apre il sipario sulla Vallata del Gallico: … Buon divertimento!
Il DEAfest, Festival della Natura, della Cultura e delle Tradizioni nella Vallata del Gallico è un evento promosso dall’Assessorato Ambiente ed Energia della Provincia di Reggio Calabria, con i comuni di Calanna, Laganadi, Sant’Alessio in Aspromonte, Santo Stefano in Aspromonte e il coordinamento tecnico-scientifico del Laboratorio di valutazioni economico-estimative (LaborEst) Sezione La.R.T. del Dipartimento PAU dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.
Il programma del DEAfest 2010, dal 6 al 17 agosto 2010,  è consultabile e scaricabile dal sito www.deafest.org

In this article