Il CAI incontra la Cooperativa Alba-Consorzio Macramè – giovedì 22 febbraio 2018 ore 21.00

391

Lo spirito di solidarietà, che fa parte dei grandi valori del Club Alpino Italiano, si manifesta in tutte le attività del sodalizio e della nostra sezione ed anche quando altre realtà positive del territorio si trovano in difficoltà ed hanno bisogno del nostro supporto e sostegno.

Giovedì sera ospiteremo in sede alcuni rappresentanti del Consorzio Macramè così come generalmente ospitiamo tutte le associazioni che operano in città e provincia portando avanti grandi valori; abbiamo accolto senza un attimo di esitazione la gentile richiesta che, di seguito, riportiamo integralmente:

“Caro Presidente, ti scrivo come referente commerciale del Consorzio Macramè. Nei giorni scorsi ignoti si sono introdotti nel magazzino della Cooperativa Alba, cooperativa socia del Consorzio Macramè, per conto del quale lavora su terreni confiscati e sequestrati alle mafie. Hanno rubato il trattore (di Macramè, in uso alla coop), decespugliatori ed altri attrezzi, con un danno complessivo di 80mila euro. Un durissimo colpo.

Alba stava lavorando, per conto di Macramè, sui terreni del cosiddetto “maxisequestro Oliveri”, oltre trecento ettari di uliveti, dai quali, come Consorzio, quest’anno abbiamo ricavato il nostro primo olio extravergine d’oliva certificato biologico.

A breve lanceremo una campagna di sottoscrizione e di aiuto, ma intanto continuiamo a vendere il nostro olio, nella nostra bottega equosolidale a Reggio e un pò in tutta Italia. Abbiamo pensato di contattare gruppi e associazioni manifestando il desiderio di presentare la nostra realtà sociale. Ti chiedo se è possibile per noi avere qualche minuto per presentarci alla vostra prossima riunione. Sappiamo quanto il CAI di Reggio, da sempre, abbia a cuore il nostro territorio. Per noi è un modo per serrare le fila, non fermarci, rilanciare sul tema della filiera produttiva dai terreni sequestrati e confiscati.

Colgo l’occasione per invitare te e tutti gli amici e soci del CAI a venire a trovarci anche nella nostra Bottega equosolidale, siamo a Reggio Calabria in Via del Torrione, 89.

In attesa di tuo riscontro, un fraterno abbraccio

Laura Cirella – referente Macramè”

Chiediamo quindi ai soci ed ai simpatizzanti di essere presenti giovedì sera 22 febbraio alle 21.00 in sede per solidarizzare con Cooperativa Alba e Macramè che in questo momento hanno tanto bisogno di essere supportati da chi, in città e in provincia, ha a cuore la legalità.

In this article