Itinerario Ecoturistico di San Giovanni di Fossato Jonico

658

Itinerario Ecoturistico di San Giovanni di Fossato Jonico del 18 Novembre 2012

Tip. E   durata 5 ore

Referenti: Saverio Settimio

Le iscrizioni si potranno effettuare giovedì 15 novembre a partire dalle ore 21.15 presso la sede.

 

Descrizione Percorso

Ore 9:15 – Raduno presso il piazzale del cimitero di Fossato Ionico – Località “Capani o Pirareda”

Ore 9:30 – Da località “Pirareda” percorrendo la strada carrabile, sterrata – che collega il paese di Fossato a Bagaladi e a Melito di Porto Salvo – fino al quadrivio “du Scifuni” per poi percorrere la strada sterrata, tutta in salita, che si dirama verso il taglio di “Crivani”

Tale pista si percorre per circa Km 4 tra tipici terrazzamenti coltivati ad uliveto, fino ad arrivare al Serro Condena, sopra la fiumara di “Paludi”, punto panoramico, con vista verso San Lorenzo – Bova e la fiumara del Tuccio – per poi proseguire fino al “Taglio di Tale” e Taglio Musolino

Arrivati in località taglio di “Musolino” si possono visitare emergenze paesaggistiche di carattere geomorfologico di particolare entità morfologica.

Guardando verso nord (e cioè verso i piani d’ aspromonte) deviando a sx percorrendo una stradella interpoderale in terra battuta si va verso la località “Racali o Jadunati” fino ad incontrare sulla strada una “bratella” in terra battuta che porta fino ai ruderi della chiesetta di San Giovanni.

Visita del sito di San Giovanni, che oltre ad essere sito d’interesse storico-culturale è un ottimo punto di vista panoramico, dove lo sguardo di perde fino al mare Ionico, passando per l’abitato di Fossato, per la meravigliosa Rocca di Sant’Elena e per la mitica Pentedattilo.

E’ possibile, superando la quota di dieci aderenti effettuare un momento conviviale a base di prodotti tipici con 10 euro a persona.

La partenza da Reggio Calabria è prevista alle ore 8,15 dal Lungo Argine Calopinace

In this article