La Sezione Aspromonte presente al 7° Motoraduno di Gambarie

423

La nostra sezione sarà presente con un proprio punto info a Gambarie d’Aspromonte in occasione del 7° Motoraduno (4° Nazionale) organizzato dal Motoclub Reggio Bikers di Reggio Calabria che si svolgerà nei giorni 3-4-5 settembre 2010.
Su gentile richiesta del Presidente di Reggio Bikers abbiamo aderito alla manifestazione sia per consentire ai partecipanti che lo vorranno, provenienti da tutta Italia, di conoscere l’Aspromonte conducendoli sui sentieri ed anche per fare conoscere il C.A.I. e la Sezione Aspromonte ai numerosi visitatori che saranno presenti come ogni anno a Gambarie.
Anche se vista di primo acchito la presenza del C.A.I. a un motoraduno potrebbe sembrare non in linea con i princìpi istituzionali e il cosiddetto ‘spirito’ C.A.I. dobbiamo tenere presente che manifestazioni di questo tipo si svolgono in Italia in tante località turistiche all’interno di parchi nazionali ed inoltre a Gambarie è l’unica manifestazione riguardante i ‘motori’ oltre, naturalmente, alla classica gara automobilistica S.Stefano-Gambarie; non è certo la presenza per 2 giorni all’anno delle moto da strada che compromette l’ambiente protetto del Parco Nazionale dell’Aspromonte; è bene anche sottolineare che i motociclisti da strada ed in particolare i bikers del Motoclub Reggio Bikers sono sensibili ed attenti all’ambiente contrariamente ai loro chiamiamoli ‘omologhi’ fuoristradisti motorizzati su due ruote (moto enduro e da cross) , quad, motoslitte,  auto fuoristrada e quant’altro,  mezzi meccanicamente modificati e quindi non omologati e non in regola, che scorrazzano per tutto l’anno senza nessun controllo sulla neve, sulle piste sterrate e finanche fuori sentiero addirittura in zona A del Parco Nazionale dell’Aspromonte.
La nostra sezione farà conoscere l’Aspromonte, la sua storia, la sua vera natura, le sue bellezze, la sua ‘essenza’, attraverso una semplice camminata sui sentieri a quanti avranno desiderio di camminare ricordando loro che ‘camminare vuol dire conoscere e conoscere vuol dire tutelare’ ed ecco quindi che così la nostra presenza persegue le finalità del C.A.I.
Alla manifestazione saranno presenti molti giovani sia reggini che dei comuni ricadenti all’interno del Parco che potranno quindi conoscere la Sezione Aspromonte e il C.A.I.; questa è un’occasione per farci conoscere e per far loro conoscere la ‘propria’ montagna: l’Aspromonte.
Per maggior dettagli sul programma della manifestazione: www.reggiobikers.it

In this article