Melito P.S. – Pentedattilo – Saline J. 15 febbraio 2015 con Associazione Nemesis

576

La sezione Aspromonte è impegnata nella promozione della mobilità sostenibile per migliorare la qualità della vita nel contesto urbano e per stimolare in esso l’uso delle buone pratiche. Una modalità combinata, tra il camminare a piedi e l’uso dei mezzi pubblici, è diventata una proposta sostenibile che spesso caratterizza le escursioni del nostro programma e di tante altre nostre attività. A titolo di esempio segnaliamo che in collaborazione con l’ATAM, è stata pubblicata una serie di proposte su PEDIBUS .

Con questa stessa intenzione e assieme all’Associazione “Nemesis” di Saline Joniche, domenica 15 febbraio 2015, percorreremo un’area di grande interesse storico e paesaggistico, nel quale contesto è stata proposta la costruzione di una centrale a carbone. Una scelta che è certamente contraria al modello di sviluppo sostenibile del territorio e contraria ai principi del nostro sodalizio che ha aderito già dal 2011 al Coordinamento delle Associazioni contro la Centrale a Carbone di Saline Joniche

L’escursione che ha come cornice in successione, la rocca di Pentedattilo, le rocce di Prastarà, le rocce di Fioremandra e quelle di Lianò,  fornisce una chiara idea che è possibile attraverso l’uso dei mezzi pubblici, raggiungere ambienti di natura composita con scenari bellissimi.

La sua tipologia è E, la durata di 7 ore ca, lungo il percorso non sono presenti punti per il rifornimento idrico. Il punto di partenza dell’escursione è la stazione FS di Melito PS, si conclude invece nella stazione FS di Saline Joniche, quindi è prerogativa della partecipazione l’uso del treno.

Si segnala inoltre che la stessa escursione è stata inserita all’interno del programma di attività del I Corso di Formazione Base , coordinato dal socio Giuseppe Romeo.

Per ulteriori informazioni e per le adesioni saranno in sede giovedì 12 febbraio a partire delle ore 21.15 presso la sala Lo Presti , i soci: Maria Pia Palamara e Saverio Settimio

La scheda

In this article