XXV GRAN FONDO CAI (P.N. SILA) – 24-25 febbraio 2018

554

La gran fondo Sila quest’anno raggiunge la XXV edizione. Invitiamo tutti i soci a partecipare a quella che rappresenta una vera e propria “interregionale” del CAI che coinvolge Calabria e Sicilia, diventando così un’ottima occasione per socializzare e incontrare gli amici di altre sezioni.

Giovedì 18 gennaio, dalle ore 21.00,  saranno in sede i soci organizzatori Vincenzo Piazza e Domenico Calopresti e gli accompagnatori Domenico Costantino (GNAI-Gruppo Neve Attività Invernali) e Giuseppe Marino (GAQ-Gruppo Alte Quote) per raccogliere  le preiscrizioni ed effettuare al più presto le prenotazioni presso le strutture coinvolte.

Volentieri pubblichiamo di seguito quanto comunicatoci da Mario Mele presidente della Sezione di Cosenza G.Barracco:

“Cari amici e soci CAI,

anche quest’anno il CAI di Cosenza organizza la GRANFONDOCAI, manifestazione non competitiva che si effettua sulle nevi dell’altopiano silano.

Questa manifestazione, che sta coinvolgendo parte dei CAI meridionali, é giunta alla sua XXV edizione.

Come al solito saranno due le giornate interessate: 24/25 Febbraio 2018.

Sabato 24 faremo una bella escursione, con ciaspole o sci da fondo-escursionismo da località Nocelle (mt.1330) – colli Perilli Croce dei laghi (mt.1766).

Quest’anno si spera di poter effettuare la classica traversata della Strada delle Vette: da Montescuro (mt.1618) per Monte Curcio (mt. 1768) fino a Monte Botte Donato (mt.1928), perché i lavori di ristrutturazione agli impianti di risalita dovrebbero essere già stati completati e collaudati (in caso di problemi torneremo al percorso degli anni precedenti).

AVREMO 3 POSSIBILITA’ DI PARTECIPARE ALLA XXV GRANFONDOCAI

Domenica 25 i partecipanti che utilizzeranno gli sci da fondo e fondo-escursionismo partiranno da Montescuro, passeranno per Macchione e Macchia Sacra per proseguire fino al rifugio di monte Botte Donato da dove, con gli impianti, scenderanno fino al rifugio di valle in località Cavaliere, dove si pranzerà.

I partecipanti che utilizzeranno le “ciaspole”, saliranno con gli impianti siti in località Tasso (Camigliatello) e dalla stazione di monte Curcio attraverso il Macchione e Macchia Sacra arriveranno al rifugio di monte Botte Donato da dove, con gli impianti, scenderanno fino al rifugio di valle in località Cavaliere, dove si pranzerà.

Per coloro che vorranno solo fare una facile passeggiata, potranno salire a monte Botte Donato con gli impianti, percorrere un tratto della Strada delle Vette tutto pianeggiante, tornare poi indietro e ridiscendere con gli impianti fino al rifugio di valle in località Cavaliere, dove si pranzerà.

Ci ritroveremo, spero in tanti, sull’altopiano silano dove saremo ospiti dell’ accoglientissimo Hotel Magara in località Croce di Magara.

Speriamo che anche questa volta si uniranno al nostro gruppo nuovi soci così da poter creare, attraverso questa manifestazione, una rete di amici.

Prego coloro che hanno intenzione di prenotare di farlo possibilmente entro il 10 Febbraio, magari solo con un cenno telefonico (o rivolgendosi alla propria sezione – ndr).

Cordiali saluti a tutti. Roberto Mele – cell. 320.6064739”

In this article